Roberto Leoni

Roberto Leoni nasce a Genova il 23 novembre 1958, dove consegue la maturità presso il Liceo Artistico Statale “Paul Klee”.

Come disegnatore di fumetti, fa un breve apprendistato presso lo “Staff di If” di Gianni Bono e nel 1976 pubblica la sua prima storia sul “Sgt.Kirk” di Florenzo Ivaldi, a cui fanno seguito altre tre storie su testi di Ferruccio Giromini, dei fratelli Origone e propri.

Collabora poi a “La Bancarella” di Gualtiero Skiaffino e alle matite di “Arako – L’uomo dell’Alaska” per l’Editoriale Lo Vecchio.
Appassionato di musica, cinema, televisione e varia letteratura, fino al 1985 collabora con Radio Liguria 1, Radio Genova Reporter e TeleNord/Canale7.

Dal 1986 al 1999 lavora come Informatore editoriale scolastico ed entra in contatto col mondo della scuola.

Nel 2000, con Riccardo Moni, lavora al personaggio di “Churmo”, per cui realizza gli studi grafici del personaggio e cura la supervisione storica e narrativa.

Dal 2002 al 2013 cura alcune delle mostre e gli incontri pubblici di “Lucca Comics & Games” e del Museo del Fumetto di Lucca. Nel 2006 fa parte della giuria del Gran Guinigi e nel 2011 presta il suo volto al personaggio di padre Ambrogio nella serie “Dago”.

Dal 2013, è traduttore di fumetti dal francese per l’Editoriale Aurea.