martigli_medCarlo A. Martigli, autore, conferenziere, sceneggiatore e giornalista, pubblica il suo primo libro, Duelli, Castelli e Gemelli (Giunti Editore) nel 1995. E’ un libro di favole in rima dedicato a sua figlia, pubblicato da Giunti nel 1995 con le illustrazioni del grande Emanuele Luzzati. Un long seller che ha superato le dieci edizioni. Con le dimissioni da dirigente di banca nel 2007, dà una svolta professionale alla sua vita, ed esce con due romanzi storico-fantasy (Lucius e il Diamante Perduto e nel 2008 Thule, l’Impero dei Ghiacci) con Mondadori. Alcuni saggi, come Miracolo! (De Agostini) un’indagine sui miracoli non cattolici in Italia, La Resa dei Conti e Toscana Misteriosa (Castelvecchi) preludono al successo internazionale dell thriller storico 999 L’ULTIMO CUSTODE (Castelvecchi 2009, poi acquisito da TEA, Gruppo Gems nel 2013) che ha venduto più di 120.000 copie solo in Italia, ed è uscito in 18 Paesi, compresa la Cina nel Febbraio 2014. Anche 999 L’Ultimo custode è ormai un long seller (ultima ristampa Ottobre 2014).

Nel gennaio 2012 pubblica con Longanesi un altro romanzo storico: L’ERETICO, anch’esso best seller internazionale tradotto in dodici lingue.

Con Finanza Canaglia, (2013 ebook Longanesi), torna a occuparsi della speculazione finanziaria e progetta un ambizioso ma semplice progetto di legge, volto a eliminare alcune categorie di futures e options dal mercato italiano.

Numerose le sue apparizioni nei principali programmi di informazione delle televisioni nazionali ai quali partecipa anche in veste di opinionista (Attualità di Vero Tv e Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso a Canale 5) e di molte radio nazionali, tra cui Kiss Kiss per la quale ogni week end cura una breve rubrica di libri e calcio. Cuoco per hobby, ottiene 9/10 dal cuoco Maurizio Santin nella trasmissione “questo l’ho fatto io Vip” con il suo risotto cacio pepe e noci. Per molti anni ha curato per La Repubblica – Il Lavoro una rubrica settimanale su Internet, Net News e da un paio di anni collabora con il settimanale STOP con una rubrica quindicinale di storia e curiosità, Complotti & Misteri.

Martigli ha ideato il Premio Nazionale per la Letteratura Rosa, giunto nel 2015 alla sua seconda edizione, e che ha visto la partecipazione delle più importanti case e venti tra le più belle firme italiane del genere “rosa”. Il Premio sarà ripreso anche per gli anni a venire, sempre in coincidenza con la giornata della Donna.

E’ in fase di lancio il suo spettacolo teatrale INGANNI – LE BUGIE DELLA STORIA da Martigli scritto e interpretato. In questi anni ha partecipato inoltre a due film come attore (e voce fuori campo) in Sporchi da Morire (2012) e la Centesima Scimmia (presentato a Roma a Giugno 2015), entrambi per la regia di Marco Carlucci.

Da diversi anni Martigli ha elaborato e dirige un corso di Scrittura Creativa, che si articola in due diverse sessioni. La prima in una full immersion per un weekend presso agriturismi, e la seconda di due ore giornaliere per cinque giorni. Entrambe sono finalizzate a trovare quelle chiavi di scrittura che consentano al partecipante di presentare una propria opera presso un’agenzia letteraria o una casa editrice. Per chi ha seguito con costanza i corsi di Martigli, basati su attività pratiche e giochi sulla scrittura, i risultati non sono mancati.

Il 28 Agosto 2014 è uscito il suo nuovo libro, LA CONGIURA DEI POTENTI, sempre con Longanesi, già acquistato in molti paesi esteri. Ambientato nei primi anni del 1500, attraverso le vicende di un giovane uomo, sicario suo malgrado, il romanzo si snoda papa Leone X, i principi tedeschi, Martin Lutero e Jacob Fugger, l’inventore del moderno e terribile capitalismo finanziario.

Nel Marzo 2016 è prevista infine l’uscita de LA SCELTA DI SIGMUND (Mondadori), un romanzo affascinante e ironico ambientato nella Roma dei primi del ‘900.

Con lo pseudonimo di Johnny Rosso, Carlo A. Martigli si diverte a scrivere romanzi horror per ragazzi e da cinque anni sono suoi tutti i titoli (27 al momento) della fortunata serie Superbrividi (Mondadori) che ha superato le 220.000 copie.